Coronavirus: le indicazioni del nostro Vescovo, Mons. Claudio Maniago

Il Vescovo ha inviato un messaggio alla comunità ecclesiale diocesana in cui offre delle indicazioni per la gestione delle attività pastorali ordinarie.

Carissimi presbiteri e fedeli tutti,

di fronte all’emergenza del coronavirus COVID19 che sta interessando anche la nostra Nazione, stiamo mantenendo una linea di condotta che segua responsabilmente le indicazioni autorevoli del Governo italiano e delle autorità preposte alla salvaguardia della salute pubblica. In seguito alla pubblicazione del Decreto della Presidenza del Consiglio dei ministeri in data 4 marzo 2020, contenente misure per il contrasto e il contenimento sull’intero territorio nazionale del diffondersi del virus COVID19, anche la nostra Diocesi è chiamata a portare responsabilmente il proprio contributo di preghiera, di speranza e di impegno, condividendo questa difficoltà che sta attraversando il nostro Paese.

Pertanto stabilisco che nelle parrocchie della nostra Diocesi da oggi, 5 marzo 2020 fino a domenica 15 marzo 2020, siano sospesi in via precauzionale tutti gli incontri pastorali (catechesi, formazione, oratorio, visita pastorale…) in particolare quelli rivolti ai ragazzi e ai giovani.

Inoltre invito i fedeli che partecipano alle celebrazioni eucaristiche e agli altri appuntamenti di preghiera, di osservare con cura alcune misure di precauzione evitando contatti fisici (per questo si ometta il segno di pace e si tolga l’acqua dalle acquasantiere), ricevendo la Santa Eucaristia nella mano e mantenendo le distanze minime suggerite fra le persone.

Raccomando infine che tutti abbiano a cuore che quanto sta avvenendo non generi allarmismo, suscitando paure ingiustificate e che soprattutto non manchi una preghiera intensa e incessante affinché il Signore conceda la grazia della guarigione ai malati, consoli chi è nel dolore, preservi l’umanità intera dalla malattia, illumini e assista medici e infermieri, chiamati ad affrontare in prima linea questa fase emergenziale.

Vi affido alle cure materne della Vergine Maria e vi benedico di cuore.

 

+ Claudio Maniago, vescovo

05-03-2020