Messaggio del Vescovo per la Giornata diocesana del Seminario (8 Dicembre 2021)

MESSAGGIO DEL VESCOVO CLAUDIO PER LA GIORNATA DIOCESANA DEL SEMINARIO

8 DICEMBRE 2021

Mentre siamo ancora alle prese con il tempo della pandemia, dopo i mesi del grande lockdown, abbiamo ripreso il cammino formativo del nostro Seminario diocesano. Si riparte con l’entusiasmo di una comunità che mai come oggi, pur vivendo la preoccupazione del presente, non ha voglia di rallentare il passo nel cammino vocazionale.
Una diversa proposta formativa accompagnerà questo nuovo anno: il tempo del seminario sarà alternato da una più lunga presenza dei ragazzi in famiglia e in parrocchia. Cinque tappe di accompagnamento vocazionale vissute all’interno della comunità del Seminario diocesano e altrettante al di fuori (famiglia – parrocchia), per non correre il rischio di disconnettersi da quello che accade nel “mondo”.
Coltivare le amicizie con i propri coetanei, curare i legami familiari e vivere la vita comunitaria in seminario, saranno i sentieri su cui si snoderà il nostro cammino.

La celebrazione della Giornata diocesana del Seminario, nel giorno della Solennità dell’Immacolata, è da sempre vissuta nella nostra Diocesi, come occasione nella quale il nostro sguardo, la nostra preghiera e il nostro aiuto concreto abbraccia i giovani che in questa comunità vocazionale vivono il tempo della giovinezza dell’amore e dell’entusiasmo per Cristo. Vivere bene questa giornata significa guardare con maggior fiducia al futuro della nostra Chiesa diocesana, collaborare con il Signore che ci aiuta a coltivare i semi di vocazione che, a piene mani, Egli sparge nel campo della Chiesa.
Le famiglie e le comunità parrocchiali, vivai naturali delle vocazioni, si sentano impegnate in prima linea in questa entusiasmante collaborazione come «testimoni e cooperatori della fecondità della Madre Chiesa, in segno e partecipazione di quell’amore col quale Cristo amò la sua sposa e si è donato per lei» (Lumen Gentium, 41).

Preghiamo:
Dio, nostro Padre,
manda su di noi il tuo Spirito Santo
perché spenga il rumore delle nostre parole,
faccia regnare il silenzio dell’ascolto
e accompagni la tua Parola
dai nostri orecchi fino al nostro cuore:
così incontreremo Gesù Cristo
e conosceremo il suo amore
che ci fa riconoscere e sostiene
la nostra vocazione.
Amen.

08-12-2021